Alcune risposte utili sulle case prefabbricate

LA RESISTENZA AL FUOCO

La principale caratteristica di un materiale, da analizzare in caso di incendio, è la durata all’esposizione al fuoco. Una struttura in legno brucia dall’esterno verso l’interno, riducendo lentamente lo spessore degli elementi strutturali fino al loro eventuale collasso. La garanzia di resistenza al crollo della struttura è espressa in minuti (60/90/120 ecc...) e dipende fondamentalmente dallo spessore del materiale che si incendia; è per questo che le pareti in legno massiccio Xlam, grazie alla loro massa, offrono una garanzia di durata decisamente maggiore rispetto alle strutture a travi e pilastri in legno.

DURATA NEL TEMPO E MANUTENZIONE

Le nostre case sono molto affidabili e durature nel tempo. Se la manutenzione è fatta in modo adeguato le strutture in legno possono durare per un numero di anni ben superiore a quello garantito per legge. Per le case in legno è fondamentale controllare regolarmente l´eventuale presenza di infiltrazioni di umidità da acque meteoriche (pulizia e verifica dei sistemi di smaltimento delle acque piovane, controllo e ripristino periodico del cappotto esterno), la formazione di condense importanti (derivanti ad esempio da una perdita nell´impianto idraulico), la presenza di eventuali ristagni nella zona di attacco tra la fondazione in cemento e le pareti in legno.

ISOLAMENTO TERMICO

Le nostre soluzioni "chiavi in mano" sono valutate a partire da un’ alta classe energetica, la A2. Per ottenere prestazioni energetiche superiori si possono aumentare gli spessori dei materiali isolanti, cosa che nelle strutture in legno è favorita dalla presenza del cappotto esterno, facilmente modificabile.

SICUREZZA ANTISISMICA

Tutte le nostre strutture sono antisismiche, realizzate con attenzione e sicure. In caso di sisma le case in legno Xlam possono contare sulle caratteristiche peculiari del materiale (leggerezza, alta resistenza meccanica rispetto alla propria massa, capacità di assorbire e trasmettere alle fondazioni le forze provenienti da ogni direzione grazie alla composizione a strati incrociati) e sulle speciali connessioni meccaniche. Le case realizzate in Xlam sono più resistenti in caso di sisma rispetto a quelle costrutita con il sistema a telaio (travi e pilastri), soprattutto perché la rigidezza e la resistenza della struttura sono distribuite su tutta la costruzione e non sono concentrate in pochi punti. Una interessante dimostrazione di queste affermazioni è rappresentata dallo studio del progetto SOFIE del CNR- INVALSA, un edificio in legno di 7 piani e 24 metri di altezza, realizzato con i pannelli X-Lam, è uscito indenne da un test antisismico riguardante la simulazione su pedana vibrante del terremoto di Kobe (magnitudo 7,2 della scala Richter).

QUANTO COSTA UNA CASA PREFABBRICATA IN LEGNO?

Le case prefabbricate PREFAB legno XLAM costano meno di una casa in muratura tradizionale, anche se il nostro preventivo può sembrarvi simile o più alto. Il risparmio finale è garantito dal fatto che il prezzo preventivato per le nostre case è fisso, garantito e senza sorprese grazie alla rapidità di costruzione, a differenza dei costi previsti per una struttura in opera che normalmente aumentano in corso d´opera.

PASSAGGIO DEGLI IMPIANTI

Nel sistema PREFAB in legno Xlam, nonostante le pareti siano formate da pannelli in legno massiccio, non ci sono predisposizioni per gli impianti che saranno alloggiati nelle fresature verticali del pannello (poi viene ricoperta tutta la superficie con una lastra di cartongesso come finitura). I divisori interni non strutturali sono realizzati direttamente in cartongesso. Questa soluzione presenta un notevole vantaggio sia per la facilità in caso di riparazioni, sia per la possibilità di variare la posizione di tutti gli impianti della casa, esattamente come avviene in una costruzione di tipo tradizionale. Per la scelta della tipologia dell´impiantistica è possibile spaziare tra tutte le soluzioni proposte dal mercato.

PASSAGGIO DELL´IMPIANTISTICA

MASSIMA LIBERTA´! Nel sistema PREFAB, nonostante le pareti siano formate da pannelli in cemento, non ci sono predisposizioni per gli impianti, che saranno posizionati direttamente nelle contropareti in cartongesso, in fase di finitura dell´edificio. I divisori interni interni non strutturali sono realizzati direttamente in catongesso. Questa soluzione presenta un notevole vantaggio sia per la facilità in caso di riparazioni, sia per la possibilità di variare la posizione di tutti gli impianti della casa, esattamente come avviene in una costruzione di tipo tradizionale. Per la scelta della tipologia dell´impiantistica è possibile spaziare tra tutte le soluzioni proposte dal mercato.

QUANTO COSTA UNA CASA PREFABBRICATA?

GARANZIA DI COSTI CERTI! Le case prefabbricate PREFAB costano meno di una casa in muratura tradizionale, anche se il nostro preventivo può sembrarvi simile o più alto. Il risparmio finale è garantito dal fatto che il prezzo preventivato per le nostre case è fisso, garantito e senza sorprese grazie alla rapidità di costruzione, a differenza dei costi previsti per una struttura in opera che normalmente aumentano in corso d´opera.

COME SI FA PER LE CANALIZZAZIONI DEGLI IMPIANTI?

NON DEVI DECIDERE PRIMA! Analizzando i prodotti attualmente presenti sul mercato delle case prefabbricate in cemento armato, abbiamo notato che uno dei problemi più sentiti dal cliente è quello riguardante la posizione fissa ed invariabile delle canalizzazioni per l´impiantistica. Il fatto poi di dovere decidere la posizione di tutti gli impianti in maniera definitiva, ancora prima di avere studiato la distribuzione dell´arredamento, limita la libertà di potere adattare anche gli impianti al variare delle esigenze. Nel sistema costruttivo PREFAB non ci sono predisposizioni di tracce per gli impianti nel pannello, ma questi sono fatti passare in un sistema di contro-pareti, in aderenza al pannello strutturale in cemento armato, e divisori interni non strutturali. Questa soluzione presenta un notevole vantaggio sia per la facilità in caso di riparazioni, sia per la possibilità di variare la posizione di tutti gli impianti della casa, esattamente come avviene in una costruzione di tipo tradizionale. Per la scelta della tipologia dell´impiantistica è possibile spaziare tra tutte le soluzioni proposte dal mercato. Le contropareti, infine, possono essere realizzate in diversi materiali, anche se normalmente sono in cartongesso, così come le pareti divisorie interne non strutturali (i cosiddetti “fondelli” o “tramezzi”), che possono essere rimosse facilmente se si intende modificare la disposizione interna della casa.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DELLA CASA ANTISISMICA PREFAB?

CASE ANTISISMICHE CERTIFICATE! Le nostre case sono costruite con un sistema strutturale omologato dal Ministero dei Lavori Pubblici e sono strutture antisismiche certificate secondo le Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni DM 14.01.2008. La struttura prefabbricata è formata da pannelli portanti e solai in cemento armato che, una volta assemblati e collegati, formano una struttura integrata ed omogenea.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE TERMICHE E ACUSTICHE DELLE CASE PREFAB?

LA TUA CASA PERFETTAMENTE ISOLATA SENZA CAPPOTTO ESTERNO! Prefab realizza i pannelli esterni con un sistema cosiddetto a “taglio termico”; al loro interno è previsto uno strato di isolante termo-acustico che, grazie a particolari accorgimenti, non si interrompe nemmeno in presenza dei giunti di collegamento tra i pannelli o tra i pannelli e i solai, evitando così i tanto temuti ponti termici e impedendo la formazione di condensa ed umidità. La casa diventa subito perfettamente isolata e non ha necessità di ulteriori applicazioni esterne per assicurare la resistenza termica. Lo strato di materiale isolante inserito nel pannello ha la caratteristica di avere un bassissimo valore di conducibilità termica, che impedisce la dispersione del calore interno e crea nel contempo una barriera contro le temperature esterne. Oltre all’isolamento dei pannelli si aggiunge un ulteriore strato isolante interno, posto tra il pannello stesso e la contro-parete; il pacchetto finale formante l’involucro esterno ha una dispersione termica estremamente bassa, tale da consentire l’ottenimento della classe A per il risparmio energetico degli edifici.

LA CASA PREFABBRICATA PUO’ ESSERE TRASFORMATA?

ADATTA LA CASA ALLE TUE ESIGENZE! Grazie al sistema di contropareti e divisori in cartongesso, non presenta nessuna difficoltà l’eventuale modifica della posizione degli impianti e della distribuzione interna degli ambienti divisi da pareti non strutturali. Per poter fare delle modifiche rilevanti nei pannelli portanti (ad esempio l’apertura di una finestra) è preferibile che il cliente ci informi sulla possibilità futura di fare tale modifica prima di produrre il pannello, così da potere fare una predisposizione. Fare invece delle modifiche di poca importanza, come ad esempio fori per l’areazione o per canne fumarie normali non crea nessun problema.

COME SONO LE FONDAZIONI DI UNA CASA PREFAB?

DIPENDE DAL TERRENO! Le fondazioni di una casa prefabbricata non dipendono dalla struttura, ma dal tipo di terreno dove andrà poggiata la casa. Infatti la fondazione può essere una platea, una fondazione a travi rovesce o su palificata. Quando ci viene chiesta la valutazione della fondazione normalmente chiediamo la relazione geologica. Per il prezzo indicativo invece consideriamo la fondazione a travi rovesce con vespaio areato con elementi tipo igloo, che permette di evitare i contatto diretto del primo solaio con il terreno.

QUALI SONO I GRADI DI FINITURA DI UNA CASA PREFAB?

SCEGLI TU! Le nostre case possono essere fornite con diversi gradi di finitura, a seconda della richiesta del cliente. Il nostro sistema costruttivo è infatti molto flessibile e, non essendo necessaria a livello strutturale nessuna predisposizione per il passaggio degli impianti, e nemmeno la disposizione dei divisori interni, possiamo adattarci al grado di finitura richiesto. Normalmente definiamo tre gradi di finitura: - la formula “al grezzo”, comprende la struttura portante con pannelli isolati e non, solai intermedi e di copertura, (compresi il manto di copertura in tegole, l’isolamento, la lattoneria (grondaie e pluviali), i ponteggi, i calcoli strutturali del prefabbricato, trasporto e posa in opera. - la formula al “semi-finito”, che comprende anche le contro-pareti e divisori interni in cartongesso, le rasature e tinteggiature esterne per le parti fuori terra. - La formula "chiavi in mano", che comprende tutte le finiture interne ed esterne, pavimenti, infissi, impianti (compreso il fotovoltaico da 1KW e il pannello solare termico per la produzione dell´acqua calda sanitaria), linee vita per le copertura e le fondazioni.

COME SONO FATTI I TETTI?

SCEGLI TU! Il solaio di copertura in cemento armato può essere sia in piano (le falde inclinate del tetto le realizziamo direttamente in opera con muricci e tavelloni), che inclinato, tipo mansarda, e comunque il nostro sistema permette la libera scelta da parte del committente di utilizzare altre tipologie di tetto, ad esempio possono essere realizzati anche tetti in legno o altri materiali, ventilati o non. Per quanto riguarda il manto di copertura, normalmente è realizzato con le classiche tegole in laterizio. In linea con la possibilità di scelta del solaio, anche le gronde possono essere realizzate in cemento, in legno, in legno e tavelle in cotto.

E’ POSSIBILE OTTENERE UN MUTUO PER UNA CASA PREFABBRICATA?

CERTO CHE SI! La casa prefabbricata PREFAB è paragonabile ad una struttura tradizionale. Per facilitare i propri clienti, PREFAB ha stipulato accordi con alcune Banche al fine di proporre condizioni vantaggiose.

GARANZIE

LA CASA PREFAB NON HA UNA DATA DI SCADENZA! Le nostre abitazioni in cemento non hanno vincoli di durata, come avviene a volte per le strutture in legno, il cemento armato è fatto per durare per sempre. Per quanto riguarda la garanzia legale, la casa prefabbricata in cemento è assimilata ad una qualsiasi altra costruzione tradizionale. Il costruttore è responsabile nei confronti dell’acquirente dei vizi e difetti dell’immobile che si verifichino entro 10 anni dall’ultimazione dei lavori.

QUANTO TEMPO SERVE PER COSTRUIRE UNA CASA PREFABBRICATA?

LA STRUTTURA PORTANTE DI UN PIANO SI FA IN UN GIORNO! I tempi di realizzazione in cantiere sono molto brevi, la consegna dipende principalmente dagli ordini che abbiamo già in lavorazione. Mediamente la consegna della casa al "grezzo" avviene entro 2 mesi dalla data dell’ottenimento delle autorizzazioni a costruire necessarie.

QUALI PERMESSI SERVONO PER UNA CASA PREFABBRICATA?

COME UNA QUALSIASI COSTRUZIONE! La casa prefabbricata è come una qualsiasi costruzione civile, quindi, oltre logicamente al terreno edificabile, servono le stesse autorizzazioni (concessione edilizia, autorizzazione del Genio Civile ecc.)

LE CASE PREFABBRICATE COSTANO MENO DI QUELLE TRADIZIONALI?

IL RISPARMIO E´ GARANTITO! Le case PREFAB hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo e, a parità di qualità dei materiali utilizzati, costano meno di quelle in tradizionale, sia grazie al processo di produzione industrializzato, sia per i ridotti tempi di realizzazione. E’ importante tenere presente che quando si paragonano due prezzi, si deve necessariamente parlare della stessa qualità, affidabilità, tempistiche ecc... tenendo presente che nel sistema tradizionale si continua a costruire guardando al risparmio dei materiali e della mano d’opera a discapito della qualità, correndo il serio rischio di una svalutazione della casa. Se si vuole essere in regola con le nuove certificazioni e mettersi così al riparo da tale svalutazione bisogna aumentare notevolmente i costi di una casa tradizionale, quindi la casa PREFAB è sicuramente più economica.

LA CASA PREFABBRICATA SI SVALUTA NEL TEMPO?

E´ UN INVESTIMENTO SICURO! Le case PREFAB sono strutture in cemento armato, materiale non deperibile. E’ una casa antisismica certificata, non necessita di manutenzioni particolari ed è perfettamente paragonabile agli edifici di tipo tradizionale, che nel corso degli anni, normalmente, aumentano il loro valore.